Impresa Margine “fermato dal Tau e dall’arbitro”.

[vc_row][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]Ottima partenza del Margine che sugli sviluppi del primo calcio d’angolo al 2° minuto di gara si porta in vantaggio con Nunziati che conclude a rete di prima intenzione, il colpo di testa in elevazione trafigge l’estremo difensore amaranto, imbeccato da calcio d’angolo perfettamente calciato da Vanni…

Primi 14 minuti di gara giocati a viso aperto da entrambe le squadre, dal 15° al 17° la svolta, l’arbitro ammonisce a nostro parere ingiustamente De Angelis e dopo un minuto secondo giallo e conseguente rosso.

Mister Bartolini cambia Modulo, toglie Vanni ed inserisce Meoni, restano 55 minuti da giocare in inferiorità numerica, termina il primo tempo con il Margine in vantaggio.

Inizio ripresa Il Padroni di casa trovano il pareggio, la compattezza della squadra riesce in inferiorità numerica a contenere ogni attacco avversario.

Sul finale di gara quando mancano pochi secondi al termine, Tisca dal limite dell’area si accinge a calciare verso la porta, l’arbitro fischia la fine della partita lasciando tutti di stucco, in particolare in casa Margine.

Da domandarsi il perché ogni domenica siamo costretti a combattere con decisioni arbitrali che lasciano molti dubbi.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_single_image image=”10252″ img_size=”large” onclick=”link_image”][vc_column_text]Nella foto Nunziati (M)[/vc_column_text][vc_wp_text][/vc_wp_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_single_image image=”10253″ img_size=”large” alignment=”center”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row]